S. Tunnel Carpale

La sindrome del Tunnel Carpale è la più comune neuropatia da intrappolamento dei nervi periferici. È dovuta alla irritazione e alla compressione del nervo mediano al polso, al livello del suo passaggio al di sotto del legamento trasverso del carpo. La sindrome si manifesta più spesso nelle donne tra i 30 e i 40 anni e l’insorgenza sembra sia favorita dalle attività manuali. Si manifesta con dolore, bruciore, formicolii e senso di intorpidimento riferiti prevalentemente al palmo delle mano e alle prime tre dita, più intensi di notte, con successiva comparsa di debolezza e difficoltà nei movimenti della mano. La diagnosi è clinica, supportata da esami quale l’elettromiografia che può confermare la sofferenza del nervo mediano. Il trattamento è chirurgico, si esegue in anestesia locale e consiste nella sezione del legamento trasverso del carpo in modo da decomprimere il nervo.